Attività & co, Italia

Trekking alle Cinque Terre: la scalinata di Monesteroli

Nei pressi di Riomaggiore, nel Parco Nazionale delle Cinque Terre, si trova Monesteroli, un gruppo di piccole case che sorgono letteralmente a picco sul mare.

mare-monesteroli
Il sentiero

Monesteroli è un luogo reso molto speciale dalla sua posizione quasi inaccessibile: tra muretti a secco in arenaria e la verde macchia mediterranea, è raggiungibile soltanto via mare in barca o percorrendo una serie di scalini che sembra infinta, in un trekking vertiginoso ed abbastanza impegnativo.

La scalinata di Monesteroli

Nonostante attualmente sia parecchio inflazionato su Instagram, il sentiero per Monesteroli è sconosciuto ai più e può essere un’idea alternativa alle classiche passeggiate alle vicine Cinque Terre.

E’ un’opera ciclopica di ingegneria: si tratta di una vecchia mulattiera costruita dai contadini della zona per raggiungere i vigneti impiantati a pochi metri dalla scogliera. Ci si trova a percorrere uno stretto e ripido sentiero su un costone affilato, stretti tra l’arcipelago di Portovenere da un lato e le Cinque Terre dall’altro. Se ti capiterà di andare a Monesteroli in Primavera, l’aria profumerà di fiori e di salsedine e non smetterai di meravigliarti della natura circostante.

panorama-mare-monesteroli
Il panorama

Inutile quindi dire che l’atmosfera che si respira in questo angolo di Liguria- ed il panorama- contribuiscono a rendere estremamente suggestivo questo trekking.

monesteroli

La “Scalinata Grande” di Monesteroli è composta da più di 1200 scalini irregolari, con un dislivello di circa 300 metri, che dalla montagna si tuffano nel blu del mare delle Cinque Terre. E’ interamente composta da blocchi di pietra arenaria locale: sembra appesa al pendio che quasi si fatica a credere che possa essere ancora lì. Infondo le casette ed ancora più giù una piccola insenatura a ridosso dello scoglio Montonaio: arrivare qui e risalire rappresenta un inno alla fatica, ma ne vale la pena.

Come raggiungere Monesteroli

Una volta arrivato a La Spezia, dovrai attraversare la città seguendo le indicazioni per le Cinque Terre. Dopo circa 6 km raggiungerai una galleria, subito dopo la quale si trova un Centro informazioni del Parco: potrai parcheggiare nel piazzale antistante. Dal parcheggio dovrai imboccare a piedi la strada asfaltata sulla destra, seguendo le indicazioni per Monesteroli. La durata del trekking varierà in base alla tua preparazione e al numero di volte in cui ti fermerai, principalmente per scattare foto e credici, saranno inevitabilmente molte! Noi tra andata e ritorno ci abbiamo impiegato circa un’ora e mezza.

Monesteroli si può raggiungere anche attraverso un trekking più lungo ed impegnativo, partendo dal paesino di Campiglia: il percorso di circa 6 km richiederà indicativamente 3 ore di cammino.

Informazioni utili

Di seguito tutte le informazioni utili che dovresti sapere prima di intraprendere il trekking per Monesteroli.

  • La risalita della scalinata di Monesteroli è piuttosto impegnativa e faticosa. Ti consigliamo quindi di recarti qui soltato se sei abbastanza allenato ed abituato a camminare.
  • Le stagioni migliori per recarsi a Monesteroli sono la Primavera e l’Autunno. I tratti all’ombra sono pochissimi e d’Estate potrebbe essere eccessivamente caldo.
  • Porta con te almeno un litro d’acqua e qualcosa da mangiare, soprattutto se intendi percorrere il sentiero più lungo.
  • I bastoncini da trekking potrebbero esserti d’aiuto.
  • Ti consigliamo di indossare scarpe da trekking o da trail ed abbigliamento adeguato a questo tipo di attività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.