Europa, Italia, Tips

I migliori punti panoramici della Val d’Orcia

Per il secondo giorno del nostro tour tutto al femminile della Val d’Orcia abbiamo deciso di organizzare un itinerario fotografico attraverso le Crete senesi, ricche di panorami da togliere il fiato, in qualsiasi stagione.

Per chi non lo sapesse, le Crete senesi sono il territorio a sud-est della città di Siena e sono incluse nei comuni di Asciano, Buon Convento, Monteroni d’Arbia, Rapolano Terme, Montalcino e Trequanda.

Il nome crete deriva dall’argilla presente nel terreno, che conferisce al paesaggio un caratteristico colore grigio-azzurro. Ed un aspetto che ricorda quello della Luna.

Per arrivare alle Crete l’itinerario più agevole è imboccare a Taverne d’Arbia (ha una sua specifica uscita nel raccordo autostradale Siena-Bettolle) la Strada Lauretana in direzione Asciano.

Noi, trovandoci già in Val d’Orcia nei pressi di Montepulciano, abbiamo percorso l’itinerario al contrario, attraversando colline brulle ed arse dal sole caldo di Agosto, strade sinuose che ci hanno condotto in luoghi semplici ed isolati ma che ci hanno regalato degli scatti davvero belli.

Dopo una sostanziosa colazione presso l’Agriturismo Sanguineto, situato il località Acquaviva, abbiamo impostato il nostro navigatore e ci siamo dirette verso Montichiello.

View Point Agriturismo “La Mano nera”

Il primo stop, venuto per caso, è stato nei pressi dell’Agriturismo “La Mano nera”: dalla strada si può ammirare uno dei tanti bellissimi viali, tipici della Val d’Orcia. Ci siamo accostate 5 minuti, giusto il tempo di fare qualche foto agli alberi in fila indiana sulla collina.

Viale agriturismo La mano nera
Veduta sul viale.

View Point “Montichiello”

Proseguendo verso il paesino di Montichiello è iniziata la discesa lungo uno dei tratti più belli che io mi sia mai trovata a percorrere.  Una strada che sembra un serpente, cipressi da un lato e cipressi dall’altro. E tra di essi delle “finestrelle” sulla bellezza delle colline circostanti.

Set di numerose pubblicità e panorama super fotografato: vi basterà fermarmi infondo alla strada, girarvi e scattare come se non ci fosse un domani, soprattutto se siete dotati di una macchina fotografica tipo Reflex.

In questo caso la fotocamera del cellulare non rende giustizia al paesaggio!

Punto panoramico Montichiello
Strada a serpentina verso Montichiello, fotografata con cellulare.

View Point “I cipressini di San Quirico”

Se ci seguite su Instagram probabilmente saprete già quanto io sia stata felice di trovarmi in Val d’Orcia e di fronte a questo spettacolo della natura toscana.

I cipressini sono una tappa irrinunciabile di un “on the road” per le strade della Toscana. Si trovano su una collinetta che domina da sud un tratto della Via Cassia.

I cipressini visti dalla strada
Il bosco di cipressini di San Quirico d’Orcia.

Ci sono solo loro, tutti vicini, come delle strette pennellate di verde verso il cielo. Si possono fotografare dalle piazzole a lato strada, presenti in entrambi i sensi di marcia. Ma io vi consiglio di salire sulla collinetta e di sedervi un po’ sulla terra secca, per ammirarli e portarvi a casa qualche scatto super romantico.

View Point “Viale di cipressi”

Dopo una breve sosta a San Quirico d’Orcia ci siamo dirette verso Trequanda. Passato San Giovanni d’Asso, abbiamo incontrato un altro lungo e meraviglioso viale di cipressi. L’unico punto di riferimento che posso darvi è una cassetta delle lettere rossa all’inizio della strada.

strada viale alberato
Io e le mie amiche nel viale di cipressi.

Non sappiamo dove conducesse per l’esattezza, ma abbiamo deciso di percorrere qualche metro a piedi, sul viale bianco, sterrato e polveroso, per avere qualche scatto anche da un’altra prospettiva. E’ stato un modo per sentirci ancor di più parte del paesaggio circostante.

Lungo questo itinerario sono comunque presenti tantissimi altri punti in cui poter far volare la propria creatività e portarsi a casa degli scatti memorabili. Quindi mettetevi in macchina e lasciatevi ispirare!

Se siete interessati all’itinerario completo vi lasciamo qui il link: https://www.inviaggiocolmulo.com/2018/09/02/val-dorcia-itinerario-di-due-giorni/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.