Europa, Francia, Tips

Come raggiungere la calanque d’En Vau

Se siete appassionati di trekking e vi trovate a Marsiglia dedicate una giornata alla visita delle calanques, meravigliose spiaggette nascoste tra bianche falesie, raggiungibili percorrendo dei sentieri abbastanza faticosi.

Noi dopo esserci documentati on line abbiamo scelto la calanque d’En Vau, che sembrava avere una marcia in più rispetto alla altre.

E’ stato però abbastanza impegnativo raggiungerla, principalmente per le temperature elevate del periodo – Agosto –  e perché non ci era ben chiaro come fare ad arrivarci.

Proviamo quindi, sulla base della nostra recente esperienza, a darvi qualche dritta.

Innanzitutto il punto di partenza per raggiungere i calanchi è il paesino di Cassis, situato a circa 30 minuti di strada da Marsiglia. Qui dovrete lasciare l’auto il più vicino possibile a la calanque de Port Miou, da dove parte il sentiero che dapprima vi condurrà a la calanque de Port Pin (il percorso ha inizio esattamente nei pressi di un chioschetto circondato da pini marittimi).

A Cassis abbiamo parcheggiato in un parcheggio “a caso” e ci è toccato farci un sacco di strada in più prima di entrare nel vero e proprio sentiero.

Ci è sembrato che le indicazioni relative non fossero cosi presenti, nonostante si parli di un parco nazionale, quindi se vi troverete in difficoltà chiedete informazioni alla gente del posto, perché credeteci, 30 minuti in più di camminata sotto il sole d’agosto fanno la differenza.

Se potete partite la mattina presto, muniti di sufficiente cibo ed acqua. Gli scarponi da trekking non sono strettamente necessari (noi siamo andati con scarpe da ginnastica), ma evitate le infradito! Dovrete affrontare una camminata di circa 50 min ed una discesa molto impervia su rocce bianche e scivolose (al momento della risalita lo sarà ancora di più).

In alcuni momenti abbiamo avuto letteralmente l’impressione di non arrivare mai, ma una volta infondo siamo stati ripagati da un panorama incredibile: lo spettacolo regalato dai faraglioni affacciati sull’acqua limpida e dalle innumerevoli tonalità di verde, non vi farà pentire di aver fatto cosi tanta fatica.

(Per la cronaca, les calanques possono essere raggiunte anche in barca on in kajak).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.